Opere specialisticheOpere specialistiche

Indietro

Meiofauna - Chinorinchi Centroderes spinosus

Avanti

Meiofauna - Gnatostomulidi

Meiofauna - Chinorinchi Echinoderes


GENERE Echinoderes

Cephalorhyncha (Phylum) - Kinorhyncha (Classe) - Ciclorhagida (Ordine)  Echinoderidae (Famiglia) - Echinoderes (Genere) (Clarapède, 1863)

 

[Fig.2] Echinoderes agigens (Bâcescu, 1968). Tale specie è stata ritrovata in abbondanza nei sedimenti fangosi del Nord Adriatico (Chioggia e Cesenatico) e per la prima volta in un habitat al di fuori dell’habitat abituale di E. agigens, il Mar Nero (Bâcescu, 1968). Il fatto che E. agigens sia stata ritrovata in Nord Adriatico fa pensare che le caratteristiche ambientali siano simili a quelle del Mar Nero e.g., bassa salinità, caratteristiche del sedimento etc.

[Fig.3] Echinoderes setiger (Greeff, 1869). Descrizione originale (non disponibile) in: Greeff, R. (1869): Untersuchungen über einige merkwürdige Thiergruppen des Arthropoden- und Wurm-Typus Arch.Naturgesch., 35, Jg. 1: 71-121.

[Fig.3] Echinoderes subfuscus (Zelinka, 1928). Descrizione originale (non disponibile) in: Zelinka, K. (1928): Monographie der Echinodera. 396 pp., pls. 1-27. Verlag von Wilhelm Engelmann, Leipzig.

[Fig.4] Echinoderes sp. 1. Questa nuova specie è stata trovata a Chioggia in sedimenti grossolani e ad una profondità di 20-29 m, assieme ad E. agigens e E. setiger. Da un punto di vista della taglia e della morfologia generale tale specie assomiglia ad E. setiger, ma le spine sui segmenti 8 e 9 sono mancanti e le spine accessorie terminali molto più corte.

 

Bibliografia

- Dal Zotto M., Todaro MA. (2016). Kinorhyncha from Italy, a revision of the current checklist and an account of the recent investigations. Zool. Anz. http://dx.doi.org/10.1016/j.jcz.2016.01.004

 


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 20.06.2018
    Ultima modifica: 20.06.2018

Nessun documento correlato.


Indietro

Meiofauna - Chinorinchi Centroderes spinosus

Avanti

Meiofauna - Gnatostomulidi