Funghi, flora e faunaFunghi, flora e fauna

Indietro

Grifone - Gyps fulvus

Avanti

Gru - Grus grus

Grillaio - Falco naumanni


Falco naumanni Fleischer, 1818

Nome volgare: Grillaio

Famiglia: Falconidae

- Specie migratrice (M irr).
In Italia anche sporadicamente nidificante nelle regioni meridionali e parzialmente svernante.

- Specie molto rara.

- Osservazioni: collina di Monte Schiantello (Fano), maggio 1995, un maschio di Grillaio si è soffermato per alcuni giorni nei campi limitrofi alla discarica comunale, in compagnia di alcuni Falchi cuculi e di un Gheppio (DIONISI).

- Al di fuori del bacino del Metauro un individuo è stato catturato nel 2008 nel Centro di inanellamento di Monte Brisighella, gestito dalla Provincia di Pesaro e Urbino e situato nella costa alta del Colle S. Bartolo, a N.O. di Pesaro. Sulla collina di M. Cucco presso S. Giorgio di Pesaro nel maggio 2010 osservata una femmina (CECCUCCI, com. pers.) e il 1° aprile 2012 un'altra femmina (CECCUCCI, com. pers., da www.ornitho.it). Un gruppo di 80 individui osservato in loc. Barbanti a Pergola il 5 settembre 2012, intento ad alimentarsi (CECCUCCI, com. pers., da: www.roberto-lavalledelcesano.blogspot.com); uno di questi era stato inanellato nel nido il 16 giugno 2012 nella piana di Gela in Sicilia. Un gruppo di circa 10 individui nella campagna di S. Lorenzo in Campo l'11 settembre 2012 (CECCUCCI, com. pers.). Sul promontorio del Monte Conero (AN), posto sulla costa più a Sud della foce del Metauro e punto privilegiato per l'osservazione dei rapaci in migrazione, è di passo regolare e con un numero non scarso di individui (BORIONI 1997).

- Si può confondere facilmente con il Gheppio.

- Specie particolarmente protetta in base alla L. n.157 dell'11-2-1992 "Norme per la protezione della fauna omeoterma e per il prelievo venatorio", strettamente protetta in base alla Direttiva di Berna del 19-9-1979 (Allegato II), che necessita di accordi internazionali ai fini della conservazione in base alla Direttiva di Bonn sulle specie migratrici (82/461/CEE) del 24-6-1982 (Allegato II) e che richiede misure speciali di conservazione per quanto riguarda l’habitat in base alla Direttiva “Uccelli” 79/409/CEE (Allegato I) (poi sostituita dalla Direttiva 2009/147/CE del 30 - 11 - 2009).
Classificata "A più basso rischio" (LR, Lower Risk) nella Nuova Lista Rossa degli Uccelli nidificanti in Italia (WWF e LIPU 1999).


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 01.01.2002
    Ultima modifica: 12.12.2014

Nessun documento correlato.


Indietro

Grifone - Gyps fulvus

Avanti

Gru - Grus grus