Funghi, flora e faunaFunghi, flora e fauna

Indietro

Crocidura ventre bianco - Crocidura leucodon

Avanti

Donnola - Mustela nivalis

Daino - Dama dama


Dama dama Linnaeus, 1758

Nome volgare: Daino

Ordine: Artiodactyla
Famiglia: Cervidae

Caratteri distintivi: cervide di dimensioni intermedie tra il Cervo e il Capriolo. E' distinguibile da quest' ultimo anche per la pomellatura del manto estivo più o meno evidente (nel Capriolo assume colorazione uniforme), per il caratteristico disegno caudale bianco e nero e soprattutto per la forma appiattita dei palchi dei maschi.
Solo i maschi sono dotati di "palchi", che vengono in genere utilizzati per combattimenti per lo più finalizzati al controllo delle femmine.

Distribuzione: legato ad ambienti mediterranei ma molto adattabile, è stato quasi sicuramente introdotto (paleointroduzione) in Italia dagli antichi Romani o dai Fenici, poiché pare originario dell'Asia Minore.

Presenza nella zona di studio: la sua presenza nel bacino del Metauro è principalmente dovuta ad introduzioni avvenute a partire dal 1970.
Località: Monti della Cesana, Monti del Furlo e zona appenninica (M. Nerone, M. Catria; M. di Montiego (CUCCHIARINI A., com. pers.); M. Petrano (LELI, com. pers.); zona di Bocca Serriola (CUCCHIARINI A. com. pers.); zona di Bocca Trabaria nell'aprile 2014 (DIONISI, com. pers.) (dati 1988-2014). Un individuo albino osservato sul Monte Roma, tra Frontone e Fonte Avellana, nel novembre 2018 (LELI, com. pers.).

Protezione: specie protetta in base alla Direttiva di Berna del 19-9-1979 (Allegato III).


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 15.07.2003
    Ultima modifica: 04.06.2019

Nessun documento correlato.


Indietro

Crocidura ventre bianco - Crocidura leucodon

Avanti

Donnola - Mustela nivalis