Beni storici e artisticiBeni storici e artistici

Indietro

Fano: Chiesa ed ex Convento di S. Teresa

Avanti

Fermignano (Villa Furlo): Cappella di S. Crescentino

Fermignano (Furlo): Chiesa di S. Maria delle Grazie


La Chiesetta di Santa Maria delle Grazie, detta anche della Botte o del Furlo, è addossata all'imbocco di N.E. della Galleria di Vespasiano e a strapiombo sul F. Candigliano, con l'ingresso sulla Strada Flaminia. La chiesa interrompe il primo tracciato della Flaminia che passava per la "Galleria minore". Vi sono annessi, alla sua destra e sinistra, due piccoli locali. Sull'altare l'immagine della Madonna di Loreto, col nome del committente per ex voto.

MONTECCHINI (1879) la descrive come una chiesuola con annesse poche stanzucce, abitazione già d'un eremita. LOCCHI (1934) afferma che non conserva più nulla della sua origine primitiva. FIORANI (2003) dice che fu costruita alla fine del '400 sulle rovine di un fabbricato presistente e che il suo nome è in omaggio alla volontà popolare dei viandanti che in quel punto imploravano o ringraziavano la Vergine Maria per l'attraversamento incolume della Gola.

La chiesa (2010) è aperta per la visita dal 1° al 15 agosto (escluso il lunedi) e il 22 e 23 agosto, dalle 11,30 alle 17.

Sulla facciata è posta una lapide che ricorda il blocco della galleria nel 1849 ad opera delle forze della Repubblica Romana, comandate dal colonnello Pianciani, per bloccare le truppe austriache dirette verso la capitale.


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 17.03.2010
    Ultima modifica: 08.08.2012

Nessun documento correlato.


Indietro

Fano: Chiesa ed ex Convento di S. Teresa

Avanti

Fermignano (Villa Furlo): Cappella di S. Crescentino