Beni storici e artisticiBeni storici e artistici

Indietro

Piobbico: Chiesa di S. Andrea

Avanti

Piobbico: Chiesa di S. Pietro

Piobbico: Chiesa di S. Donato dei Pecorari


La Chiesa di S. Donato dei Pecorari è ubicata lungo la valle del Candigliano in destra idrografica, 3 km a monte di Piobbico.
Il suo nome è legato al vicino Castello dei Pecorari, situato sulle pendici del M. di Montiego, oggi ridotto a rudere.
La chiesa presenta nel piazzale una croce con "trimonti".
La parrocchia di S. Donato incorpora San Silvestro dei Pecorari

(Da: PALAZZINI 1980) La devozione al Santo di Arezzo, S. Donato Vescovo e Martire, è facilmente spiegabile con la vicinanza dei luoghi al confine con la Toscana.
Il primo ricordo della chiesa è del 1218. La chiesa portava il titolo di S. Donato: solo più tardi compare l'aggiunta de' Pecorari per il fatto che venne a trovarsi sotto la giurisdizione del Castello dei Pecorari.
La chiesa era all'inizio proprietà del Monastero di Fonte Avellana, poi passò di patronato e di collazione del Capitolo di Cagli, che cedette poi il patronato ai Brancaleoni di Roccaleonella, conservandone il diritto di collazione.
I Brancaleoni, sia di Roccaleonella, sia di Piobbico, sia di Castel Pecoraio (come pure gli Ubaldini che succedettero ai Brancaleoni) favorirono assai la chiesa con frequenti lasciti.
Il 3 giugno 1781 la chiesa venne distrutta da un terribile terremoto e sotto le macerie morirono il parroco con 48 persone, come ricorda una lapide posta in sagrestia. Nel 1783 la chiesa venne riedificata. Subì notevoli danni durante la Seconda guerra mondiale e fu ricostruita pressochè totalmente nel dopoguerra.

All'interno della chiesa, su una nicchia dell'abside che fa da sfondo all'altare maggiore, è una statua lignea, quattrocentesca, della Madonna con Bambino, proveniente dalla Chiesa di Cameschio. A destra, entrando, è una graziosa cappella, rientrante; a sinistra è un altare laterale con le insegne della Passione del Nostro Signore.

Il ponte che conduce alla chiesa è stato costruito nel 1960.


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 25.01.2011
    Ultima modifica: 26.01.2011

Nessun documento correlato.


Indietro

Piobbico: Chiesa di S. Andrea

Avanti

Piobbico: Chiesa di S. Pietro