Beni storici e artisticiBeni storici e artistici

Indietro

Saltara: Villa di S. Martino o del Balì

Avanti

Urbania: Barco Ducale

Urbania: Monte di Pietà


L'istituzione dei Monti di Pietà nacque nel XV secolo per sottrarre i poveri al prestito degli usurai ebrei.

A Casteldurante (oggi Urbania) si hanno notizie dell'istituzione a partire dal 1506 e lo stesso duca Guidubaldo I si adoperò nella raccolta di elemosine e tasse a vantaggio del Monte.
Ma fu nel 1511 che Elisabetta Gonzaga impose la stesura degli statuti e l'anno seguente la firma dell'atto legale; da questa data la duchessa seguì le vicende del Monte, come ricorda la lapide celebrativa del 1741 di D. Michele Bagnanti, sul ballatoio delle scale.
La costruzione dell'edificio, attribuito a Girolamo Genga, fu terminata nel 1522.


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 22.04.2001
    Ultima modifica: 28.01.2008

Nessun documento correlato.


Indietro

Saltara: Villa di S. Martino o del Balì

Avanti

Urbania: Barco Ducale