Funghi, flora e faunaFunghi, flora e fauna

Indietro

Luppolo - Humulus lupulus

Avanti

Maggiociondolo comune - Laburnum anagyroides

Maclura - Maclura pomifera


Maclura pomifera (Raf.) C.K. Schneid.

Nome volgare: Maclura

Famiglia: Moraceae

Albero alto 6-15 m (P scap), pianta dioica con fiori unisessuali e rametti glabri, di colore verde chiaro, a zig-zag, con spine robuste e persistenti alle ascelle fogliari. Infruttescenza di 10-14 cm con forma sferica, consistenza legnosa e superficie rugoso-sinuosa, non commestibile.

Specie alloctona (originaria del Nord America), impiegata per siepi e come ornamentale, talvolta spontaneizzata dalla fascia litoranea alla basso-appenninica, indicata da GUBELLINI e PINZI (2010) come casuale per le Marche.

Nel bacino del Metauro è stata osservata in tre siti sulle colline di M. Giove e di Mombaroccio in Comune di Fano e a Cartoceto in via S. Anna nel novembre 2018, lungo siepi, probabilmente piantata (DIONISI, com. pers.).

Nel resto della Provincia di Pesaro e Urbino è stata segnalata come spontaneizzata nei dintorni di Pesaro (BRILLI-CATTARINI, 1971) e sul M. della Faggiola presso Macerata Feltria, nel 1965 (BRILLI-CATTARINI, com. pers. in VIEGI et al., 2003).


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 16.11.2018
    Ultima modifica: 26.11.2018

Nessun documento correlato.


Indietro

Luppolo - Humulus lupulus

Avanti

Maggiociondolo comune - Laburnum anagyroides