Funghi, flora e faunaFunghi, flora e fauna

Grillaio - Falco naumanni

Gruccione - Merops apiaster

Gru - Grus grus


Grus grus (Linnaeus, 1758)

Nome volgare: Gru

Famiglia: Gruidae

- Di passo e occasionalmente invernale (M, W irr).

- Specie rara.

- Nel bacino del Metauro è stata osservata in zone collinari e di pianura dalla costa alla zona appenninica, di passo da marzo a maggio e in novembre; occasionale d'inverno (a Maiano presso Cagli nel 1979). Un gruppo di 16 Gru è stato osservato ai primi di giugno 2001 nei dintorni di S. Angelo in Vado (Dini, com. pers.).

- Al di fuori del bacino del Metauro diversi individui (da 1 a 193) sono stati osservati quasi tutti gli anni dal 1998 al 2005, durante la migrazione primaverile, nella costa alta del Colle S. Bartolo, a N.O. di Pesaro (PANDOLFI e SONET, 2006).
Osservata anche nei bacini fluviali limitrofi: valle del F. Foglia in loc. La Pantiera (Urbino) nel marzo 1988; valle del F. Cesano in Comune di Monteporzio nel marzo 2008 e un gruppo di piu' di 100 individui presso S. Lorenzo in Campo nel novembre 2012.

- Specie particolarmente protetta in base alla L. n.157 dell'11-2-1992 "Norme per la protezione della fauna omeoterma e per il prelievo venatorio", strettamente protetta in base alla Direttiva di Berna del 19-9-1979 (Allegato II), che necessita di accordi internazionali in base alla Direttiva di Bonn sulle specie migratrici (82/461/CEE) del 24-6-1982 (Allegato II) e che richiede misure speciali di conservazione per quanto riguarda l’habitat in base alla Direttiva “Uccelli” 79/409/CEE (Allegato I) (poi sostituita dalla Direttiva 2009/147/CE del 30 - 11 - 2009).

Considerata "estinta nella Regione" (RE) nella Lista Rossa IUCN dei Vertebrati Italiani.


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 01.01.2002
    Ultima modifica: 07.10.2014

Nessun documento correlato.


Grillaio - Falco naumanni

Gruccione - Merops apiaster