Funghi, flora e faunaFunghi, flora e fauna

Cinciallegra - Parus major

Ciuffolotto - Pyrrhula pyrrhula

Cinciarella - Parus caeruleus


Parus caeruleus Linnaeus, 1758

Nome volgare: Cinciarella

Nome dialettale: Clìchia

Famiglia: Paridae

- Sedentaria, di passo e invernale (SB, M, W).

- Poco frequente.

- Vive in boschi radi di caducifoglie, campagne con siepi e alberature, parchi urbani un po' in tutto il bacino del Metauro, dalla collina alla montagna. Nella pianura costiera è presente d'inverno, dove frequenta anche i fragmiteti delle zone umide.

- Nidifica da aprile a giugno in buchi di alberi, rocce e muri e in nidi artificiali; con la cattiva stagione scende a quote più basse. Anche migratrice verso il Sud provenendo dal Nord Europa, talvolta con caratteri di invasioni, da metà febbraio ad aprile ed in settembre-ottobre.
D'inverno forma talvolta gruppi misti con altre Cince.

- Gli spostamenti rapidi tra i rami ne rendono ardua l'osservazione.
Si può confondere con la Cinciallegra, dalla quale si distingue per il vertice del capo blu e la stria nera nel petto mancante o assai poco visibile.

- Specie tutelata ai sensi della L. n.157 dell'11-2-1992 "Norme per la protezione della fauna omeoterma e per il prelievo venatorio" e specie strettamente protetta in base alla Direttiva di Berna del 19-9-1979 (Allegato II).


Dettaglio scheda
  • Data di redazione: 01.01.2002
    Ultima modifica: 13.03.2013

Nessun documento correlato.


Cinciallegra - Parus major

Ciuffolotto - Pyrrhula pyrrhula